Dove Dormire
Dove Mangiare
Sport
Escursioni
Trasporti
Depliants e info
Newsletter

Tutti gli eventi

ESCURSIONI

1  2  3  4  5  6  7 

09) Giardini Botanici di Villa Taranto www.villataranto.it

Creati dal capitano scozzese Neil McEacharn nel 1931, I giardini botanici accolgono su 20 ettari di terreno oltre 20mila specie botaniche: fontane, serre con piante tropicali, giardini all'inglese, vasche per i fior di loto e una vasta collezione di camelie, rododendri e azalee sono tra le principali attrazioni.





10) Isola Bella, Palazzo e Giardino Borromeo www.borromeoturismo.it

Realizzati a partire dal 1632 trasformando il piccolo villaggio di pescatori preesistente in una elegante residenza, il Palazzo e i Giardini Borromei occupano per due terzi l'Isola Bella. I Giardini barocchi all'Italiana
richiamano la figura di un vascello solidamente ancorato nelle acque del lago.
Nel 1670 il Conte Vitaliano Borromeo iniziò la costruzione del monumentale palazzo barocco e della maestosa scenografia dei giardini che diedero fama all'Isola e che ancor oggi documentano gli splendori di un'epoca. La dimora dei Borromeo racchiude inestimabili opere d'arte: arazzi, mobili e quadri. I giardini, ricchi d'ogni varietà di piante e fiori rari, si sviluppano a terrazze ornate e sovrapposte, e sono un classico, inimitabile esempio di "giardino all'italiana" dell'epoca.
Ristoranti e Negozietti.





11) Isola Pescatori o Isola Superiore Lunga poco più di 300 metri e larga circa 100, l'Isola Superiore vanta il fascino di un tipico villaggio di Pescatori posto su un Isola al centro del Golfo Borromeeo. L'intrico di viuzze che si affacciano sul lago e la caratteristica parrocchiale di S. Vittore rendono unico il fascino del luogo.

L’Isola dei Pescatori deve il suo nome alla peculiare attività dei suoi abitanti. Il fascino di questa isola è dovuto all’arcaica semplicità e al rustico candore delle sue case e delle strette viuzze che la attraversano. Ottimi sono i ristoranti che offrono l’opportunità di gustare il pesce del lago. Negozietti.





12) Isola Madre Giardini Botanici e Palazzo www.borromeoturismo.it

I Giardini Botanici all'inglese dell'Isola Madre, realizzati riproducendo con eleganti effetti prospettici l'andamento naturale del paesaggio, sembrano quasi incantati: numerosi e variopinti pavoni, pappagalli e uccelli esotici si aggirano nel parco, dimora di numerose essenze esotiche. Il Palazzo Borromeo ospitauna interessante ricostruzione di ambienti nobiliari del passato.
È la più grande delle isole Borromee e la più caratteristica per l'atmosfera raccolta, silente, incantata: un giardino di piante rare e fiori esotici nel quale, in piena libertà, vivono pavoni bianchi, pappagalli e fagiani d'ogni varietà, che creano l'incanto di una terra tropicale. L'Isola Madre è particolarmente famosa per la fioritura di azalee, rododendri e camelie. Nel 1978 è stato aperto alla visita il Palazzo del XVI secolo, interessante per la ricostruzione di ambienti d'epoca e per le collezioni di livree, bambole e porcellane. Eccezionale l'esposizione dei "Teatrini delle Marionette" del ‘700/'800.





1  2  3  4  5  6  7 

 


Associazione Turistica Pro Loco di Stresa Via Cavour, 14 28838 Stresa (VB) - T. +39.0323.31308 F +39.0323.32561 - PI 01465840039

2009|Lake Web s.r.l.